Nasce il Manifesto della comunicazione non ostile per le aziende

10 Giu 2018
10 Giu 2018 Gter

Nissan comunica di essere la prima casa automobilistica a contribuire alla realizzazione del Manifesto della comunicazione non ostile…per le aziende, manifesto aziendale della comunicazione non violenta, composto da dieci principi e realizzato dall’associazione Parole O_Stili, per promuovere un linguaggio consapevole, responsabile e rispettoso nel business.

L’iniziativa si inserisce nell’ambito della visione di Nissan mirata al miglioramento della qualità di vita delle persone, dalla mobilità alla comunicazione.

Il manifesto per il business , spiega una nota per la stampa, è un decalogo nato dal lavoro collettivo di 20 aziende, tra cui Nissan Italia, composto da dieci principi a cui le imprese possono ispirarsi per gestire al meglio la comunicazione sui social media e i rapporti online e instaurare così un dialogo trasparente e sincero al loro interno ma anche fra aziende, clienti e stakeholder in generale.

Consapevolezza, responsabilità, ascolto, rispetto: sono solo alcune delle parole chiave che emergono dal nuovo “Manifesto della comunicazione non ostile…per le aziende”.

L’ostilità espressa in Rete può avere conseguenze concrete e permanenti nella vita delle persone ma anche di aziende, enti e istituzioni e il manifesto, attraverso principi quali “Virtuale è reale”, “Le parole sono un ponte”, “Le idee si possono discutere, le persone si devono rispettare” punta a rendere la Rete un luogo migliore, meno violento, più rispettoso e civile responsabilizzando ed educando gli utenti a praticare forme di comunicazione non ostile.

, , , , , , , , , ,

CONTATTI