Comunicazione

NASCE BURSON COHN & WOLFE, COLOSSO DELLE PR

Wpp ha annunciato ieri la fusione tra Burson-Marsteller e Cohn & Wolfe, da cui nascerà Burson Cohn & Wolfe (BCW), una delle più grandi agenzie di comunicazione globali a servizio completo con oltre 4.000 dipendenti in 42 Paesi.

La nuova agenzia sarà guidata dall’amministratore delegato Donna Imperato, attualmente ceo di Cohn & Wolfe.

Don Baer, presidente e ceo di Burson-Marsteller Worldwide, diventerà presidente e si occuperà di fornire consulenza di alto livello ai clienti del gruppo.

Burson Cohn & Wolfe combina l’esperienza di Cohn & Wolfe nello sviluppo di contenuti creativi digitally-driven e in comunicazione integrata – nei settori consumer, healthcare e technology – con la forza di Burson-Marsteller in public affair, corporate e crisis management, tecnologia e ricerca.

“La decisione di fondere le due agenzie è guidata dalla forza e dalla competenza, dalla capacità di fornire soluzioni integrate in più settori e dall’abilità combinata in grado di competere con le più grandi agenzie di comunicazione del mondo”, ha dichiarato Sir Martin Sorrell, ceo di Wpp.

“Abbiamo una grande opportunità e la squadra giusta per portare questa nuova agenzia a livelli ancora più alti di successo. Dopo anni di forte leadership e risultati eccellenti in Cohn & Wolfe, so che Donna Imperato garantirà il successo del business combinato.

Vorrei anche ringraziare Don per il suo contributo come ceo di Burson-Marsteller negli ultimi sei anni. So che continuerà la sua dedizione al servizio dei clienti e ora sarà in grado di concentrarsi interamente sulla consulenza di alto livello per i clienti come presidente”.

Donna Imperato ha commentato: “Il lancio di Burson Cohn & Wolfe crea una nuova entità nel mondo della comunicazione che offrirà ai nostri clienti soluzioni digitali integrate e senza precedenti con una forte base sugli earned media. Siamo carichi di energia per la nuova offerta che porteremo sia ai nostri clienti sia ai nostri dipendenti”.

Per garantire una perfetta integrazione post-fusione, Imperato ha costituito un gruppo esecutivo composto da selezionati senior leader di entrambe le agenzie.

Il gruppo esecutivo si concentrerà sui modi migliori per unire il business delle due agenzie, garantendo continuità ed eccellenza nel servizio rivolto ai clienti.

Burson Marsteller, fondata nel 1953, è guidata in Italia dal ceo Fabio Caporizzi. Cohn & Wolfe, con oltre 45 anni di storia, nel nostro Paese è guidata dall’amministratore delegato Elena Silva.

leggi ancora

articoli correlati

Privacy Preference Center

Close