Comunicazione

Decreto 101/2018: ecco come adeguarsi con la consulenza di Axitea

Milano, 3 ottobre 2018– Il Decreto 101/2018 – che modifica la normativa privacy (196/2003) adattandola a quanto disposto dal Regolamento 679/2016 (GDPR – General Data Protection Regulation) – ha lo scopo di armonizzare la legge europea e quella italiana con nuove e stringenti regole sulla tutela della privacy, in particolare mantenendo in gran parte il regime sanzionatorio penale a carico del titolare del trattamento, ovvero del rappresentante legale.

Come possono le imprese, soprattutto le PMI che spesso non dispongono di risorse dedicate a questi temi, tutelarsi ed evitare eventuali sanzioni?

Una possibile soluzione è quella proposta da Axitea che è in grado di fornire servizi di tutela dei dati pensati appositamente per mitigare il rischio di attacchi esterni con relativi utilizzi fraudolenti o non autorizzati dei dati personali trattati in azienda, monitorando anche le attività interne di accesso alle base dati.

Lo specialista della sicurezza offre inoltre attività di formazione e training, volte a sviluppare consapevolezza e awareness sui temi della security per il personale aziendale.

“La Privacy italiana ha avuto una svolta negli ultimi mesi, il 19 settembre è entrato in vigore il Decreto 101/2018 che rafforza quanto già disposto dal GDPR e dai precedenti provvedimenti dal Garante anche in tema di ispezioni per le aziende”, spiega Andrea Lambiase, DPO di Axitea.

“Tutte le aziende devono necessariamente adoperarsi per essere in regola con quanto disposto in tema privacy dal Garante italiano e da quello europeo.

In questo scenario così articolato, Axitea è il Partner in grado di fornire supporto alle aziende di tutte le dimensioni per effettuare le azioni utili ad essere compliant al decreto attuativo.”

leggi di piu'

Related Articles

Close